Il cortile di un vecchio palazzo è stato trasformato in parcheggio, la parte di prato abbandonata.
IL progetto ha voluto ricostruire il passaggio fra cortile e giardino, collocando un grande cancello antico in asse col portone d’entrata.
Una siepe di tasso ha delimitato il prato e creato uno schermo visivo. L’atmosfera del vecchio giardino è stata ricreata, grazie alla professione di antiquario del proprietario, con vasi e arredi antichi.
Le piante inserite si limitano a tassi a cono e rose rampicanti sul muro di fondo.